1° corso per volontari che insegnano italiano a migranti presso associazioni e altre realtà di Palermo e provincia

DocentiNewsCommenti disabilitati su 1° corso per volontari che insegnano italiano a migranti presso associazioni e altre realtà di Palermo e provincia
Nell’ambito del progetto “La forza della lingua. Percorsi di inclusione per soggetti fragili”, cofinanziato dal FAMI 2014 – 2020, #ItaStra avvia il primo dei due corsi di perfezionamento destinati a volontari che insegnano l’italiano a migranti presso associazioni o altre realtà (parrocchie, centri di accoglienza, etc).
Il corso ha lo scopo di condividere metodologie e strumenti della didattica dell’italiano come seconda lingua destinata a cittadini migranti ed in particolare a quelli con bassa e bassissima scolarizzazione. Gli incontri serviranno anche a perfezionare la progettazione di un corso, utilizzare strumenti innovativi ed efficaci, valutarne i risultati. Nel corso verrà presentato il modello Ponti di Parole messo a punto dal “Gruppo di lavoro Adulti a bassa e media scolarità” di Itastra.
Le adesioni devono essere comunicate al più presto e comunque entro il 7/07 con una mail a 📩 itastrafami@gmail.com.
Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
Programma:
-Un modello didattico per studenti migranti a bassa scolarità: Ponti di parole – Prof.ssa A. Arcuri – 10 luglio – ore:9-13;
-Un modello didattico per studenti migranti a bassa scolarità: Ponti di parole – Prof.ssa A. Arcuri – 12 luglio – ore: 9-13;
-Strategie di trattamento dell’errore – Prof.ssa E. Mocciaro – 17 luglio – ore: 9-13;
-Costruire l’inclusione a partire dalla lingua – Prof.ssa M. D’Agostino – 19 luglio – ore 9-13;
Osservazione in classi FAMI, da definire, 4 ore.
Gli incontri si svolgeranno presso l’aula magna del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Palermo a p.zza S. Antonino n.1.
La partecipazione è gratuita.

Commenti sono chiusi

© 2015 MASTER ITASTRA. TUTTI I DIRITTI RISERVATI.